Logo di Estatica

Fabio Casagrande Napolin

Nel nostro sito ha pubblicato: per un totale di 72 contributi

18 fotografie in articoli

Dall'alto al basso: - Minimoog  (1978) - Mellotron (1973) - testata da basso Gallien Krueger 800RB (a sinistra)  (1991) - combo da chitarra Music Man Sixty-Five 210  (a destra)  (1976)
Intervista a Erik Ursich
Dall'alto al basso: - Minimoog (1978) - Mellotron (1973) - testata da basso Gallien Krueger 800RB (a sinistra) (1991) - combo da chitarra Music Man Sixty-Five 210 (a destra) (1976)
testata Orange GRO100 (1970) - cassa Orange 4x12 (1976)
Intervista a Erik Ursich
testata Orange GRO100 (1970) - cassa Orange 4x12 (1976)

Biografia

Fabio Casagrande Napolin (Venezia, 1968), anche conosciuto come F.C.N., è appassionato di musica (strange music, sigle e colonne sonore, easy listening, garage e new-wave), di cinema di genere, di stereoscopia, di giocattoli anni '70 e dell'estetica della Space Age. È collezionista di dischi, film, materiale stampato retro, View-Master, Big Jim e altri giocattoli che raccoglie e cataloga nell'Archivio Abastor da lui istituito.

Libri
Ha scritto i libri Trash Music. Celestiali Melodie & Atroci Tormentoni 1970/1982 (Tunnel Edizioni, 1996), Attacco Alieno! Guida al cinema d'invasione spaziale 1950 - 1970 (Tunnel Edizioni, 1998), Orgasmo Song. Sesso, musica e sospiri (VoloLibero Edizioni, 2016). Ha contribuito al libro Ultradonne. Femmine scomode, supervixens, bad girls e nuove impreviste mutanti di P.O.W. (Tunnel Edizioni, 1997). Ha curato Il Grande Libro di Abastor (2012).

Riviste
Ha collaborato con le riviste Il Giaguaro, Mondo Bizzarro Mag, Diablo (allegato alla rivista Psycho!). Attualmente cura le rubriche L'Ultima Pagina e Reliquie nella rivista di musica rock Classix!

Fanzine
Dal 1988 ha mantenuto diverse fanzine, tra cui: La Mappazza (1988 - 1990, 4 uscite), Il Cirporizio (1990 - 1992, 27 uscite), F.R.O.G. - Eyes Without a Brain (1991 - 1992, 5 uscite), Matmos (1995, 1 uscita) e soprattutto Abastor (1994 - 2010, 38 uscite), la cui eredità è stata raccolta, dal 2010, dal blog Centro Studi Abastoriani - Archivio Abastor.
Ha collaborato con svariate fanzine, tra cui: Uh! (1992), Macondo (1995), Cerchio Satanico 00.
Ha inoltre prodotto svariati booklet e autoproduzioni stampate, contenenti soprattutto racconti e poesie, che data la mole non ha voglia qui di elencare!

Musica
Ha suonato nei gruppi La Casa Rosa Confetto (1989-1993), The Sunset Boulevard (2005) e Kitsune (2005-2006), di Treviso, e per il suo progetto solista sperimentale In Vitro Test (1992-2008).

Radio
Dal 1985 ha lavorato in radio curando prevalentemente trasmissioni di musica indie o di strange music, tra cui Radio Rancido (Radio Gamma 5, 1989), Radio Tünnel International (Radio Gamma 5, 1990), Radio Abastor (Radio Base, 1996), Celestiali Melodie (Radio Sherwood, 1999-2000). Sotto lo pseudonimo di Professor Odd, cura Il Laboratorio del Professor Odd (Radio Banda Larga e Mixcloud, 2014-attualmente), diffusa attraverso webradio e cloudcast.

Fotografia
Come fotografo, attività che svolge amatorialmente dal 1988, è interessato all'arte cimiteriale e a ruderi post-industriali. Negli anni novanta alcune sue immagini sono state utilizzate da gruppi spagnoli della etichetta Grabaciones Goticas, dagli italiani Ataraxia e dai tedeschi The House Of Usher per copertine dei loro dischi.

Link:
F.C.N.
Orgasmo Song
Il Laboratorio del Professor Odd
Centro Studi Abastoriani - Archivio Abastor
Labile Indelebile
Eversione Estetica

Contatti