Logo di Estatica
Discografia Collegamento video

Teho Teardo & Blixa Bargeld

Nerissimo

Recensione
Pubblicato il 10/04/2016
Voto: 7/10

Tre anni sono passati dal precedente "Still Smiling", con in mezzo il solo 12" Ep "Spring" del 2014.
E' un grande piacere vedere che la collaborazione tra Teho Teardo e Blixa Bargeld, non è stata un fatto estemporaneo, un progetto fugace, come ne vediamo sempre più spesso nel mondo musicale, ma un legame artistico che in qualche modo si è cementato e sviluppato, malgrado la distanza geografica che accomuna i due.

Si può prendere la copertina dell'album, oppure il video di "The Beast" per cercare di descrive le sensazioni che si hanno all'ascolto di questo secondo lavoro del duo italo - tedesco. La scena che è rappresentata in entrambi i casi, è stata ispirata da un dipinto del 1533 intitolato "Gli ambasciatori", realizzato da Holbein. I brani di nerissimo sembrano proprio costruiti a fini pennellate, con inserimenti e cesellamenti di suoni sapientemente ragionati e disposti nella tela sonora. Le esperienze industriali degli Einstürzende Neubauten sono state smussate nelle asperità, modificate dall'esperienza, ed anche i trascorsi di Teo, industriali ed avanguardistici, sfociati infine nelle colonne sonore, si esprimono in un linguaggio post industriale elegante e minimale.

Interessante anche l'utilizzo delle lingue, visto che il cantato è in inglese, tedesco e italiano. Ascoltare il diverso suono che fanno le parole dette in lingue diverse è affascinante ed intrigante: l'eleganza dell'inglese, la durezza del tedesco e la poeticità dell'italiano. Chissà che effetto fanno per chi è nativo di altre lingue.

La musica scorre fruida, la batteria non è presente, ed il ritmo è scandido dalle elettroniche. Si tratta di un lavoro da ascoltare nella sua interezza, anche se sicuramente emergono il brano del singolo "The beast" e il brano "Nerissimo" inserito in apertura nella versione in inglese e in chiusura nella versione in italiano.
In "Ulgæ" il testo spiega i suoni che si susseguono e formano un racconto.

Ho visto Blixa Bargeld due volte al Festival Internazionale di Poesia di Genova, in un'esibizione nella quale partendo da semplici melodie vocali, venivano generati dei loop con echi e riverberi, che andavano a sfociare nel rumorismo, un caos controllato assolutamente affascinante dove gioco, melodia e arte si fanno tutt'uno.
Sarà quindi molto interessante andarli a vedere dal vivo in duo, vi consiglio di non perderli se vengono a suonare dalle vostre parti!

The Beast (2016)
Teho Teardo & Blixa Bargeld - Nerissimo

Teho Teardo & Blixa Bargeld

Nerissimo

Cd, 2016, Spècula

Brani:

  • 1) Nerissimo
  • 2) Dhx 2
  • 3) Ich bin dabei
  • 4) The empty boat
  • 5) The beast
  • 6) Animelle
  • 7) Ulgæ (a micro biological
  • 8) Nirgendheim
  • 9) Give me
  • 10) Nerissimo (italian)