Logo di Estatica

Le migliori cuffie del 2016

Pubblicato il 05/01/2016 - Ultimo aggiornamento: 30/06/2016

Traduzioni:


Da quando l'ascoltare musica in mobilità è diventato semplice e comodo, grazie agli smartphone e ai lettori DAP (Digital Audio Player), si sono moltiplicate le offerte di cuffie, con conseguente maggiore possibilità di scelta. Questo enorme numero di modelli però ha anche un aspetto negativo, quello di aumentare la difficoltà di scelta.
Abbiamo pensato di creare questa pagina (e tenerla aggiornata con le novità nel corso del 2016), per fornirvi una panoramica di quelli che a nostro giudizio sono i modelli più interessanti.

Prima di passare ai singoli modelli, di seguito trovate una breve descrizione con pro e contro delle tipologie di cuffie.

Cuffie on-air (sovraurali)

Sono quelle cuffie che si appoggiano sull'orecchio.

Pro
  • Sono più piccole delle over-air
  • Spesso si possono ripiegare per occupare meno spazio
Contro
  • Possono dare fastidio se l'archetto stringe molto, oppure se si portano gli occhiali

Cuffie over-air (circumaurali)

Sono quelle cuffie che avvolgono completamente l'orecchio.

Pro

In generale isolano maggiormente rispetto alle on-air
Alcune si possono ripiegare per diminiure lo spazio occupato nel caso di utilizzo fuori casa

Contro

  Spesso sono più ingombranti delle on-air, perché hanno dimensioni maggiori

Auricolari normali

Gli auricolari normali si appoggiano sul lobo dell'orecchio, senza doverli spingere dentro come le in-air

Pro

Sono meno invasive delle in-air

Auricolari in-air

Gli auricolari in-air si infilano parzialmente dentro le orecchie, quel tanto che basta per chiudere l'entrata.

Pro
  • Isolano l'orecchio, non facendo sentire i rumori esterni
  • Sono leggere e quindi molto comode in mobilità
  • Non alterano l'estetica della persona in mobilità, essendo poco visibili
Contro
  • Se toccate i fili dell'auricolare si sente un rumore (tonfo) fastidioso
  • Se masticate, sentite amplificati i rumori che avvengono nella bocca
  • Se date uno strattone al cavo, si staccano dall'orecchio. per questo motivosono sconsigliate per fare sport
  • Nell'inserimento dell'auricolare nell'orecchio, piccole variazioni di mm. un po' più in dentro o un po' più in fuori, fanno variare significativamente l'equalizzazione delle cuffie
  • Spesso (ma non sempre) sono più soggette a rotture rispetto ad altri tipi di cuffie
  • Hanno una mancanza pressochè totale del cosidetto sound stage, in quanto il suono viene immesso direttamente dentro l'orecchio

Cuffie chiuse

Le cuffie chiuse (possono essere sia over ear che on ear), hanno il retro dei padiglioni chiuso

Pro

Isolano maggiormente dai rumori esterni, rispetto a quelle aperte

Cuffie aperte

Le cuffie aperte hanno il retro dei padiglioni aperto, in questo modo il suono dei driver fuoriesce dalla cuffia (seppure ad un volume inferiore)

Pro

Spesso la cuffia aperta ha un suono più naturale, maggiormente simile a quello dell'ascolto con altoparlanti

Contro

Isolano pochissimo dall'esterno e anche chi ci sta vicino sente la musica

 

AKG Y50

Le AKG Y50 hanno una estetica molto vistosa che può piacere o meno. Se volete dare meno nell'occhio è senz'altro da consigliare la versione nera. Buon suono, discreto isolamento per il tipo di cuffia

Tipologia: on-ear

Dati tecnici
Impedenza: 32 ohm. Sensibilità: 115 dB. Risposta in frequenza: da 16 Hz a 24 kHz. Diametro driver: 40 mm.

Cavo/i: 1 cavo rimovibile da 1,2 m. con microfono e comando universale ad 1 pulsante

Peso: 190 gr.

Consigliate per
un utilizzo generico, si possono ascoltare in casa o all'aperto se in ambienti non rumorosi

Pro

  • Cuffia dettagliata ed equilibrata
  • Comodità
  • Chiudibili e trasportabili tramite una sacca
  • Cavo separabile dalla cuffia

Contro

  • Non è insonorizzante come le over air
  • Le orecchie si scaldano abbastanza dopo un ascolto prolungato
  • Il cavo con microfono ha un solo pulsante (universale) per lo smartphone, ed è molto sottile

Audio Technica Pro ATH-M50X

Queste Audio Technica sono sul mercato da un certo tempo ed hanno un ottimo rapporto prezzo qualità. Il loro suono è abbastanza equilibrato, isolano bene, mentre esteticamente sono un po' "tozze" e quindi sconsigliate in mobilità

Consigliate per
l'ascolto a casa, in ufficio e in studio di registrazione

Dati tecnici
Impedenza: 38 ohm. Sensibilità: 99 dB. Risposta in frequenza: da 15 Hz a 28 kHz. Diametro driver: 45mm

Cavo/i: 3 cavi rimovibili inclusi: 1,2m-3m a spirale, 3m dritto lungo, 1,2 m dritto corto

Peso: 284 g senza il cavo

Pro

  • Ottima qualità audio
  • Buona insonorizzazione
  • Chiudibili

Contro

  • Malgrado siano richiudibili non sono l'ideale per l'ascolto in bus/treno, perché sono molto più pesanti e massicce delle Momentum 2.0

 

Grado SR60e

Le Grado Labs SR60e della serie "The prestige series" sono le entry level della famiglia Grado e le consiglio come ingresso per entrare nel mondo degli audiofili senza spendere molto. Bisogna però sottolineare che non a tutti piacciono, quindi l'ideale sarebbe poterle ascoltare.
Sono cuffie aperte, con tutti i pro e i contro del caso (vedi sopra nella definizione delle cuffie aperte).
Hanno una estetica che potremmo definire retrò, vintage, o semplicemente originale e controcorrente, nella pratica il sistema che utilizzano è molto comodo con il padiglione che si può posizionare perfettamente in corrispondenza delle orecchie.

 

Sennheiser Momentum 2.0 (versione over air)

Le Sennheiser Momentum 2.0 migliorano la prima versione, rendendole più comode per le orecchie, rendendole pieghevoli e ritoccando un po' il suono. L'unico aspetto sulle quali non sono migliorate è il prezzo. Le Momentum 2.0 costano di listino 350 euro e sono acquistabili seguendo con un po' di pazienza il sali scendi dei prezzi a circa 250 euro.

Recensione Sennheiser Momentum 2.0 Over Ear
Recensione Sennheiser Momentum 2.0 Wireless

Consigliate per
Malgrado siano state studiate per l'ascolto in mobilità (cellulari e lettori DAP portatili), si difendono bene anche per l'ascolto a casa e in ufficio

Dati tecnici
Impedenza: 18 ohm. Sensibilità: 113 dB. Risposta in frequenza: da 16 Hz a 22 kHz. Diametro driver: 45mm

Peso:  g senza il cavo

Cavo/i: 1 cavo da 1.4m rimovibile, con microfono e controlli integrati (volume/risposta). Da notare che esiste una versione della cuffia che contiene il cavo compatibile con i prodotti Apple e una versione con il cavo per i dispositivi Android)

Pro

  • Leggere
  • L'archetto lascia passare l'aria sia sopra che ai lati, lasciando la testa più fresca nei mesi estivi
  • Ottima qualità audio
  • Materiali robusti e di qualità (alluminio, memory foam)
  • Chiudibili
  • Fornita con 2 differenti custodie, una rigida e una a sacca
  • Utilizzabili anche nell'ascolto in casa e ufficio
  • Ottima estetica

Contro

  • Prezzo elevato
  • L'attacco del cavo staccabile ha una connessione proprietaria
  • Il pannello dei comandi
  • Scandaloso che esista una scatola delle cuffie con cavo per Android e una per dispositivi Apple, visto il costo delle cuffie e il valore di tale cavo. Il reparto marketing di Sennheiser dovrebbe vergognarsi

Sennheiser PX 100-I

Il formato delle Sennheiser PX 100-II è sicuramente fuori moda, ma non sono esteticamente oscene come le altrettanto valide Koss Porta Pro. I pregi principali sono quelli di bilanciare la leggerezza e la praticità data dalle dimensioni, con una qualità che non diresti.
Purtroppo le Sennheiser PX 100-II sono peggiori della prima versione, sia per la custodia (non è più presente la comodissima custodia in plastica rigida), che per il suono che è passato dall'equilibrato della versione I alla preponderanza di bassi nella versione II.

Consigliate per
Si utilizzano con estrema soddisfazione nella corsa, oppure quando si viaggia e si deve tenere sotto controllo il peso

Cavo/i: cavo non rimovibile

Pro

  • Per il costo hanno un'ottimo equilibrio e dettaglio
  • Leggere

Contro

  • Non sono assoluamente isolanti.
  • Chi vi sta accanto sente quello che ascoltate

 

Modello Caratteristiche Imp. Sens. R.F. THD Ødriver Micr. Cavo rim. Lung. cavo Peso Prezzo €
Panoramica delle caratteristiche tecniche
AKG Y50 32 ohm 115 dB 16 Hz - 24 kHz   40 mm. si si 1,2 m. 190 gr. 85 - 110
Audio Technica Pro ATH-M50X 38 ohm 99 dB 15 Hz - 28 kHz   45 mm. si si 1,2m-3m spirale
3m dritto lungo
1,2 m
284 gr. 129 - 159
GRADO SR60e 32 ohm 99 dB 20 Hz - 20 kHz     no no   222 gr. 110 - 120
Sennheiser Momentum 2.0 18 ohm 113 dB 16 Hz - 22 kHz <0.5%   si si 1,4 m.   250 - 350
Sennheiser PX 100 e PX 100-II 32 ohm 114 dB 15 Hz - 27 kHz <0,1%   no no 1,2 74 gr.  

 

AKG Y50
Audio Technica Pro ATH-M50X
Grado SR60e
Sennheiser Momentum 2
Sennheiser PX 100-II
Argomento: Riproduzione audio hi-fi